Archivio per settembre 2012

Il governo accoglie il ricorso: la Casetta ex-Zoni non sia abbattuta, ma sia restituita ai giovani di Bellinzona!

Il Partito Comunista ha appreso con enorme soddisfazione la decisione del Consiglio di Stato di accogliere il ricorso del nostro consigliere comunale Massimiliano Ay (e co-firmatari) contro la decisione del Municipio di Bellinzona di abbattere la casetta ex-Zoni, luogo ideale in cui riaprire un centro giovanile in città.
Ora ci si attende che il nuovo Municipio, che auspichiamo essere più sensibile di quello precedente su queste tematiche, non prosegua con arroganza contro i giovani, ma venga loro incontro approfittando di queste sentenza. Questa è la richiesta esplicita del Partito Comunista al sindaco Mario Branda e al capodicastero Roberto Malacrida: la Casetta ex-Zoni inserita nel progetto di parco verde, vicina alle infrastruttura sportive e scolastiche, nonché abbastanza lontana dal centro abitato per evitare eventuali rumori, la rendono lo spazio migliore in città per trasformarlo in un centro in cui i giovani possano riunirsi, divertirsi, studiare, responsabilizzarsi e passare il tempo libero in autonomia.
Non sprechiamo questa occasione di riconciliare i giovani con le istituzioni cittadine; risparmiamo i 30mila franchi della demolizione e valorizziamo gli oltre 100mila franchi già spesi in passato per ristrutturare la Casetta. Il Partito Comunista ritiene una priorità di legislatura per l’intera Sinistra Unita la realizzazione di un centro giovanile auto-organizzato presso la Casetta ex-Zoni e in quest’ottica è disposto a collaborare con l’Esecutivo.
  • Il filmato realizzato dal sindacato degli studenti dedicato al centro giovanile di Casa ex-Zoni (visualizza)

Iscriviti alla nostra mailing-list!

RSS Studenti & Apprendisti

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Partito del Lavoro – Ticino

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Juventud Rebelde de Cuba

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Indymedia

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.