Archivio per settembre 2011

La pavimentazione del centro storico di Bellinzona va bene così!

Nel 2003 il 75% della popolazione di Bellinzona aveva rifiutato di sostituire la pavimentazione in porfido di Piazza Collegiata: si trattava, oggi come allora, di uno spreco di soldi pubblici! Il Municipio e la maggioranza del Consiglio comunale, scordandosi come spesso accade del verdetto popolare, vogliono ora far rientrare dalla finestra quello che avevamo fatto uscire dalla porta, lastricando, con un costo non indifferente di 6 milioni di franchi – appaltati a chissà quale ditta vicina a quale partito storico o a quale municipale – la parte bassa di Viale Stazione, vicolo Torre e Piazza Collegiata con una cinerea copertura in cubotti di granito e abbandonando definitivamente quel porfido rosso che fin dagli anni ‘20 è una caratteristica del nostro centro storico.

Al di là del fatto che il porfido è previsto dal piano regolatore di Bellinzona (che il Municipio evidentemente non intende rispettare), è da notare che la pavimentazione di vicolo Torre è stata sistemata di recente con una spesa di 400mila franchi, non crediamo proprio sia una priorità modificarla nuovamente. Il porfido ha poi il pregio di essere un materiale resistente e poco sporchevole, a differenza dei cubotti di granito, e l’attuale pavimentazione non necessita di rivoluzioni, essendo ancora funzionale e visto che Bellinzona lamenta spesso carenza di fondi.

La sezione di Bellinzona del Partito Comunista invita quindi la popolazione a votare No il prossmimo 25 settembre 2011 per salvare il porfido.

Annunci

Giovani comunisti bellinzonesi in assemblea

Si è tenuta lo scorso 13 settembre l’assemblea della Sezione Bellinzonese della Gioventù Comunista. Con la partecipazione di quasi una ventina di giovani si è aperta dunque la prima assemblea dall’inizio dell’anno scolastico 2011/2012.

Tra le principali trattande della serata vi erano la partecipazione attiva della Gioventù Comunista in difesa della Casetta Ex-Zoni, le raccolte firme in favore della Petizione per trasporti pubblici gratuiti e per l’abolizione della leva militare obbligatoria, le elezioni nazionali del prossimo mese d’ottobre e quelle comunali di aprile 2012.

 


Iscriviti alla nostra mailing-list!

RSS Studenti & Apprendisti

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Partito del Lavoro – Ticino

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Juventud Rebelde de Cuba

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Indymedia

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.