Archivio per gennaio 2011

Attenti al Rabadan…

La Gioventù Comunista e la Sezione Bellinzonese del Partito Comunista hanno preso atto con disappunto dell’aumento del prezzo d’entrata al Rabadan 2011: l’aumento del 60% del costo del biglietto (che sale da Fr. 25 .– a Fr. 40.–) è ingiustificato ed è da leggere come l’ennesimo attacco agli spazi di divertimento, soprattutto per i giovani che non dispongono di molti soldi. Ricordiamo che a Bellinzona manca un centro giovanile, il “botellon” del 2008 è stato osteggiato in tutti i modi, il “Paso” è a rischio e adesso anche una festa popolare come il carnevale pare volersi trasformare in un evento d’élite.
Stando alla società carnevale guidata dal municipale Decio Cavallini, il motivo sarebbe da ricercare nell’aumento delle spese di 100’000 franchi. Come però si legge sul sito specializzato nelle feste carnascialesche di Ticino e Moesano (www.carnevaleticino.ch), basandosi sul bilancio 2010 di Rabadan, l’utile che sarà conseguito con tale aumento di prezzo sarebbe verosimilmente di Fr. 700’000.–. Come si spiega questo fatto? La ricerca di profitto anche in questo caso?
O Re Dantun si schiera con noi del “terzo stato” per rovesciare le politiche anti-popolari dei manager della monarchia, oppure la parola d’ordine sarà “rivoluzione francese” e Repubblica!

Annunci

Iscriviti alla nostra mailing-list!

RSS Studenti & Apprendisti

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Partito del Lavoro – Ticino

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Juventud Rebelde de Cuba

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Indymedia

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.