Archivio per luglio 2007

A Bellinzona e Biasca pronti per il Partito Comunista

I Circoli di Bellinzona e Biasca e Valli del Partito del Lavoro (PdL), dopo una prima consultazione avuta nei giorni scorsi con membri e simpatizzanti circa la richiesta del movimento giovanile di cambiare la denominazione del partito in Partito Comunista, comunicano che i compagni presenti alla consultazione hanno espresso un chiaro sostegno alla proposta.
In particolare ci ha fatto piacere che i più convinti al cambio del nome siano non solo i giovani, ma pure alcuni compagni anziani non più attivi nel partito da anni, e che ci si poteva attendere fra i più legati al nome sessantenne di “Partito del Lavoro”.
Per permettere a tutti i simpatizzanti bellinzonesi di esprimersi ricordiamo che ognuno può scrivere fino ad agosto le proprie considerazioni all’e-mail pdl-bellinzona@ticino.com
I Circoli di Bellinzona e di Biasca e Valli chiedono alla Segreteria cantonale del PdL che il cambio del nome sia accompagnato da una politica riorganizzativa del partito atta a migliorare sia la sua presenza sul territorio, fra i lavoratori, i disoccupati e i giovani, sia la sua capacità propositiva che renda evidente l’alternativa rispetto al Partito socialista.


Iscriviti alla nostra mailing-list!

RSS Studenti & Apprendisti

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Partito del Lavoro – Ticino

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Indymedia

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.