Archivio per giugno 2007

Militanti e simpatizzanti: tutti in assemblea!

In vista dell’Assemblea cantonale e del Congresso straordinario che si terranno in settembre, alla presenza del nostro Presidente, compagno Gianluca Bianchi, nei vari circoli sparsi sul territorio si terranno delle riunioni di base destinate ai membri e ai simpatizzanti. Le compagne e i compagni del Bellinzonese e della 3 Valli sono convocati il prossimo:

04 luglio 2007 alle ore 20.15
presso il ristorante Casa del Popolo di Bellinzona

Il Circolo del Bellinzonese del PdL invita inoltre tutti gli interessati ad acquisire al più presto la tessera del Partito. Solo così sarà infatti possibile partecipare con tutti i diritti al Congresso cantonale straordinario di settembre. Un Congresso di fondamentale importanza in un momento delicato per il nostro partito, il quale dopo anni di crisi sta pian piano risalendo la china pur con ancora mille difficoltà. Per farcela abbiamo bisogno di tutte e tutti voi! Il tesseramento può avvenire compilando il formulario digitale che trovate qui: click!

La riforma amministrativa dello sport avrebbe significato privatizzazione!

Il New Public Management è una forma di privatizzazione! Il Circolo cittadino del Partito del Lavoro (PdL) comunica la sua soddisfazione per la decisione del Municipio di Bellinzona di bloccare la proposta del Municipale Bixio Caprara inerente la riforma amministrativa dello sport secondo i dettami del New Public Management, che avrebbe rappresentanto un primo passo per introdurre questo sistema di gestione in tutti i settori.
Il New Public Management, là dove applicato, ha ridotto il numero del personale, peggiorato il funzionamento degli uffici, moltiplicato le tensioni all’interno del posto di lavoro, ridotto lo spazio di ricevimento al pubblico, rendendo più difficile ai cittadini di venire in contatto con i propri amministratori. La gestione aziendalistica del servizio pubblico proposta da Caprara altro non è che un primo passo per uniformarsi al GATS cioè l’Accordo generale sulla commercializzazione dei servizi, il quale trasforma il servizio pubblico in un normale servizio finalizzato al profitto.
Qualora il Municipio avesse accolto la proposta di Caprara, ciò avrebbe significato l’inizio di un peggioramento del servizio mascherato per moderna efficienza. I campo sportivi, insomma, sarebbero stati i pionieri di una concezione neo-liberista che il municipale in questione ha tentato di applicare alla Città, senza rispettare le chiare indicazioni dei cittadini di Bellinzona che già in passato avevano bocciato i tentativi di privatizzazione – evidente o nascosta – di altri servizi pubblici.

Trasporti pubblici gratis per giovani e pensionati!

Raccolta firme al seggioLanciata a livello cantonale dai Giovani Progressisti, movimento giovanile del Partito del Lavoro, l’iniziativa popolare chiede che i trasporti pubblici siano resi gratuiti per tutti i giovani che si trovano in formazione (cioè gli studenti e gli apprendisti) nonché per le persone anziane e i pensionati che necessitano delle prestazioni complementari. Un modo per favorire l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e nel contempo un contributo al budget familiare spesso confrontato con costi degli abbonamenti esorbitanti. Da ultimo la novità del Dipartimento dell’Educazione di centralizzare le scuole professionali e artigianali (SPAI) impone agli apprendisti di muoversi da Mendrisio a Biasca e viceversa per poter seguire le lezioni a proprie spese. L’iniziativa gode del sostegno del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA), del Partito Socialista, dei Verdi e pure della Lega dei Ticinesi. Il formulario per la raccolta delle firme lo trovate clikkando qui.


Iscriviti alla nostra mailing-list!

RSS Studenti & Apprendisti

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Partito del Lavoro – Ticino

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Juventud Rebelde de Cuba

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Indymedia

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.