Archivio per giugno 2006

Il PdL aderisce all’iniziativa “La città ai cittadini”!

La città ai pedoni!In merito alla prospettata riapertura ai trasporti pubblici del centro storico di Bellinzona, come già riferito dai mass-media il circolo cittadino del Partito del Lavoro (PdL) conferma la propria adesione al comitato referendario “La città ai cittadini” per la pedonalizzazione definitiva del centro storico unitamente a rappresentanti dei commerci, dei socialisti e dei liberali-radicali.
Per quanto legittime e condivisibili possano essere le rivendicazioni dei Verdi bellinzonesi diffuse negli scorsi giorni, non è prevedibile che il Municipio della Capitale ceda sui punti esposti dagli ecologisti, fra cui la richiesta che i bus utilizzati siano elettrici e poco ingombranti. Pertanto non abbiamo assunto una posizione attendista ma ci siamo schierati subito per il rispetto delle volontà popolari.
Il Circolo di Bellinzona del PdL è scandalizzato – per l’ennesima volta – dal comportamento assunto dai vertici della Sezione di Bellinzona del Partito “Socialista” che non sta mantenendo le promesse fatte ai propri elettori! Nel programma elettorale 2004-2008 dei socialisti (appoggiato anche dal nostro partito!) faceva infatti bella mostra di sé questa frase, oggi completamente disattesa: “Il pregiato centro medioevale della Città di Bellinzona non può sopportare il transito di mezzi ingombranti e inquinanti quali sono quelli utilizzati finora. Su questo punto non si può tornare indietro. I pedoni si sono ormai appropriati delle vie e delle piazze del centro: la Città è tornata a vivere in una dimensione più umana”. Noi rimaniamo coerenti con queste parole.


Iscriviti alla nostra mailing-list!

RSS Studenti & Apprendisti

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Partito del Lavoro – Ticino

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Juventud Rebelde de Cuba

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Indymedia

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.